CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INTERVENTI / Viabilità / Italia / Lombardia
A22: realizzazione 3 corsia Verona - Modena (tratta lombarda)
TIPOLOGIA DI INTERVENTO
Adeguamento / ammodernamento
OBIETTIVI

Il progetto prevede l’ampliamento alla terza corsia dell’autostrada A22 tra il casello di Verona Nord e l’intersezione con l’autostrada A1, a Modena. Complessivamente il progetto riguarda 90 km che si sviluppano in direzione Nord-Sud nelle regioni Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna, nelle province di Verona, Mantova, Reggio Emilia e Modena.  La realizzazione è connessa alla necessità primaria di risolvere i problemi di congestione del tratto in questione (traffico internazionale e aumento della mobilità turistica) al fine di incrementare la sicurezza e ridurre il più possibile l’impatto sull’ambiente.

DESCRIZIONE INTERVENTO
La nuova sezione, di larghezza complessiva pari a 33,50 metri, sarà così composta:
- 3 corsie di marcia, di larghezza pari a 3,75 m per ogni senso di marcia;
- 1 corsia di emergenza, di larghezza pari a 3,50 m, per ogni senso di marcia;
- 1 franco psicotecnico in adiacenza dello spartitraffico, di larghezza pari a 0,45 m, per ogni senso di marcia;
- 1 spartitraffico centrale di larghezza pari a 3 m;
- arginelli erbosi esterni alla piattaforma pavimentata.

Per facilitare la realizzazione il progetto è stato suddiviso in 3 segmenti.
Il segmento d'interesse per il territorio lombardo si estende tra il km 230+700 ed il km 312+200, di cui circa 38 km ricadono in Lombardia, nella campagna mantovana. In questo segmento rientrano le opere sul canale diversivo Fissero-Tartaro e sui ponti sui fiumi Mincio e Po.
Nel dettaglio:
- PONTI sul CANALE FISSERO - TARTARO e sul FIUME MINCIO - Entrambi costituiti di due impalcati (lunghezza totale: ponte Fissero-Tartaro 98 m; ponte Mincio 221 m), non presentano, tra le due carreggiate, lo spazio necessario alla realizzazione della terza corsia. Il progetto prevede l’allargamento unilaterale delle pile e delle spalle, nonché la completa demolizione e ricostruzione dell’impalcato per fasi successive.
- PONTE SUL FIUME PO – Con circa 1 km di lunghezza costituisce l’opera più importante del segmento. Oggi costituito da 2 impalcati affiancati di larghezza 12,40 m ciascuno, senza alcun varco nello spartitraffico, che verranno demoliti per fasi e sostituiti da altri di larghezza maggiore (di 13,20 m ciascuno).

Gli adeguamenti in corrispondenza dei ponti sul canale diversivo Fissero-Tartaro e sui fiumi Mincio e Po richiederanno inoltre un consistente intervento di allargamento del corpo autostradale (pari a 12 m) per una lunghezza complessiva di circa 4 km.
COMUNI INTERESSATI
Roverbella (MN), San Giorgio di Mantova (MN), Mantova, Virgilio (MN), Bagnolo San Vito (MN), San Benedetto Po (MN), Pegognaga (MN), Gonzaga (MN).
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 12/14/2017
INFRASTRUTTURE INTERESSATE
Autostrada A22 del Brennero (tratta lombarda)
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2019 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!